VENE VARICOSE: 10 RIMEDI NATURALI PER ALLEVIARE I SINTOMI E MIGLIORARE LA CIRCOLAZIONE

Le vene varicose sono vene ingrossate ben visibili sulle gambe. Possono rappresentare la manifestazione di un problema di circolazione denominato insufficienza venosa. Si evidenziano un rigonfiamento e un andamento tortuoso delle vene, che in condizioni normali non dovrebbero essere presenti.

 In alcuni casi la comparsa delle vene varicose può essere legata a fattori genetici, in altri può riguardare problemi cardiaci o uno stile di vita scorretto. Vi suggeriamo alcuni rimedi naturali per le vene varicose. In ogni caso il consiglio principale è di rivolgersi ad un esperto che possa valutare al meglio le vostre condizioni di salute.

1) Attività fisica

Fare movimento aiuta a migliorare la circolazione e può risultare utile perprevenire le vene varicose, o almeno può attenuare i sintomi. E’ importante che i muscoli degli arti inferiori siano ben allenati per aiutare il sangue a scorrere verso il cuore. Tra gli esercizi fisici troviamo la corsa, la camminata, l’aerobica o il semplice salire le scale.

2) Vitamina C

Per migliorare la circolazione e prevenire le vene varicose è utile non dimenticare di inserire nella propria dieta alimenti ricchi di vitamina C, che contribuisce alla formazione del collagene. Ad esempio, non dimentichiamo di mangiare kiwi, carote, agrumi, peperoni, frutta e verdura dal colore rosso, giallo o arancione.

3) Calze speciali

In caso di vene varicose può essere utile indossare delle calze a compressione graduata. Aiutano a migliorare la circolazione a livello delle gambe. Di solito sono più aderenti verso il piede e si ammorbidiscono salendo. E’ possibile acquistare anche calze che arrivano semplicemente al ginocchio, a seconda delle proprie necessità.

4) Sollevare le gambe

Sollevare le gambe è molto utile per migliorare la circolazione e per prevenire le vene varicose. Per questo si consiglia di sdraiarsi di tanto in tanto per qualche minuto con le gambe sollevate da un paio di cuscini. Questa posizione è utile anche per alleviare i sintomi delle vene varicose già presenti.

5) Perdere peso

Perdere peso nel caso delle vene varicose potrebbe davvero fare la differenza. Ilpeso in eccesso, infatti, puo’ provocare una pressione indesiderata a livello delle gambe e peggiorare il problema delle vene varicose. Ecco un motivo in più per le persone che sono in sovrappeso e soffrono di vene varicose per provare a dimagrire.

6) Calendula

La calendula è un ingrediente naturale benefico che viene spesso utilizzato nella preparazione di creme, pomate e unguenti da applicare sulle vene varicose. La calendola ha una azione astringente e, se riporrete il prodotto da utilizzare in frigorifero, garantirà anche un effetto rinfrescante. Dovrete massaggiare le creme o le pomate alla calendula dal basso verso l’alto, perfavorire il flusso sanguigno. Richiedete i prodotti più adatti e maggiori informazioni al vostro erborista di fiducia.

7) Ippocastano

Tra i rimedi erboristici per le vene varicose troviamo inoltre il macerato glicerinato di ippocastano. Si tratta di un rimedio utilizzato in fitoterapia per la stasi e la congestione venosa e per i disturbi legati alla cattiva circolazione del sangue. Tonifica le vene e contribuisce al restringimento delle varici dilatate. Potrete chiedere al vostro erborista di preparare il prodotto e di consigliarvi i metodi d’utilizzo più adatti al caso vostro.

8) Idroterapia

L’idroterapia può risultare benefica per migliorare la circolazione a livello delle gambe. Uno degli esempi più conosciuti di idroterapia è il percorso Kneipp. Si tratta di alternare getti di acqua calda e fredda a livello delle gambe. Il percorso kneipp e l’idroterapia vengono praticati in centri specifici per la cura della salute, dove potrete richiedere trattamenti ad hoc per le vene varicose.

9) Olio essenziale di lentisco

La farmacista e esperta di rimedi naturali Danièle Festy, in ” La mia bibbia degli oli essenziali”, consiglia l’olio essenziale di lentisco per trattare le vene varicose. Si tratta di applicare 2 gocce pure del prodotto lungo la varice, procedendo dal basso verso l’alto, per 2 o 3 volte al giorno. Cercate l’olio essenziale di lentisco in erboristeria.

10) Aceto di mele

Tra i rimedi della nonna consigliati per le vene varicose troviamo l’aceto di mele. Forse non farà miracoli, ma potrebbe comunque essere d’aiuto. Potrete immergere un fazzoletto o una garza nell’aceto di mele e massaggiarlo sulle vene varicose per 30 secondi alla volta per trovare sollievo.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*